SANITA' PENITENZIARIA. DPCM transito al SSN, incontro al Ministero della Salute

In allegato il comunicato

Nazionale -

Il giorno 18 c.m. si è tenuto, al Ministero della Salute, la concertazione con le OO.SS. inerente il DPCM di transito al SSN del personale e delle funzioni della medicina penitenziaria.



Rispetto alle richieste sindacali si è addivenuto ad una serie di modifiche rispetto alla bozza di decreto discussa in data 14.3.2008:



>    Garanzia di un assegno ad personam (senza previsione di riassorbibilita), per il personale che debba essere inquadrato in un  profilo sanitario inferiore;


>    Garanzia del trasferimento nelle ASL di servizio (anche se il personale è ivi distaccato);


>    Possibilità per le Aziende sanitarie di avvalersi delle graduatorie dei concorsi esterni espletati prima del 31.3.2008, previo accordo con il Ministero della Giustizia.

 

Non è stato possibile inserire il diritto d’opzione, per la permanenza nei ruoli della Giustizia, stante la irremovibile posizione del Tesoro e della Funzione Pubblica.Il Ministero della Salute ha confermato che lo schema di DPCM, rielaborato sarà sottoposto alla Conferenza Stato Regioni il giorno 20 marzo 2008.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni